Napoli-Juve, Pirlo vuole cancellare Doha

pirlo

pirlo

Dimenticare Doha. La sostituzione e la sconfitta ai rigori. E la Supercoppa che se n’è andata quando sembrava nella bacheca di corso Galileo Ferraris in bella evidenza. E allora Pirlo deve fare il Maradona. Adesso più che mai alla Juve servono le sue magie per battere il Napoli e permettere alla sua squadra di superare il momento difficile. Perchè in caso di sconfitta sarebbero guai. O meglio: crisi. La squadra campione d’Italia non è più capace di vincere, incontra difficoltà contro qualsiasi avversario, grande o piccolo che sia, stenta, s’inceppa, si ferma. Passa in vantaggio con estrema facilità e puntualmente si fa raggiungere. Un problema che con il passare delle giornate si ingigantisce. Bisogna correre ai ripari perché la Roma si è fatta sotto e stasera sogna e punta il sorpasso.

Dimenticare Doha
Per i bianconeri, dunque, non resta che vincere. Un successo al San Paolo metterebbe le cose a posto. E proprio per questo motivo serve un Pirlo in edizione straordinaria. L’ex milanista, infatti, è l’unico giocatore di Massimiliano Allegri di inventarsi qualcosa quando meno te lo aspetti. Basterebbe una punizione dal limite dell’area per inchiodare il Napoli. I compagni puntano tutto su di lui per uscire dal tunnel della precarietà in cui si sono messi. Il centrocampista gode di ottima salute e il gesto di stizza di Doha, che gli è scappato nel momento in cui è stato (ancora adesso non si capisce perché) sostituito quando stava andando bene, di sicuro meno peggio di altri. Il campione gode di ottima saluta, sotto l’aspetto fisico è tornato quello di un tempo. Ecco perché può fare la differenza.

TUTTOSPORT.COM

778 Total Views 1 Views Today
Visite: 566