La Juve rilancia per Shaqiri. E ha il sì di Sneijder

sneijder

Mai come in questi ultimi due giorni i vertici della hanno danzato sui tavoli, saltellando come… trequartisti dietro al trequartista da eleggere alla corte di Allegri. Shaqiri, Sneijder, Lavezzi, Diamanti, Praet: telefonate in serie per tutti gli obiettivi più caldi, mentre l’Inter manifesta più chiaramente la volontà di tirar dritto su un solo giocatore, in aggiunta a Podolski, di cui si parla a pagina 7. Mancini è stato categorico con Ausilio: perso Cerci, Shaqiri è diventato la priorità del mercato nerazzurro, unitamente al tedesco dell’Arsenal. L’allenatore dell’Inter ha in testa un 4-2-3-1 con lo svizzero, Kovacic, e Podolski dietro a Icardi. Di qui le mosse del ds nerazzurro, il suo tambureggiare con procuratori e mediatori. Allegate, le proposte da girare al Bayern. E la Juve? Sa di essere ancora davanti, rispetto alla società di Thohir. I vertici del club bianconeri hanno riallacciato i rapporti con l’entourage dello svizzero (impiegabile sia da trequartista sia da esterno: di qui l’interesse particolare da parte di Allegri), manifestando la disponibilità a rivedere l’offerta per il Bayern. E’ un segnale chiave, a testimonianza di quanto Shaqiri sia un obiettivo concreto. 

Shaqiri, primi via libera alla Juve – Il giocatore è affascinato dalla corte bianconera, da oltre un mese sa di essere di nuovo nel mirino di Marotta e Paratici, come già ad agosto. E’ chiaro che la Juventus – rispetto all’Inter – è in grado di soddisfare meglio le richieste di Shaqiri quanto all’ingaggio, ed è pure nelle condizioni di offrirgli un palcoscenico di primissimo livello: la qualificazione alla Champions 2015-2016 non è in discussione (mentre a Milano lo svizzero non avrebbe garanzie, in tal senso) e la possibilità di lottare fin da subito per lo scudetto è un dato di fatto a Torino. Shaqiri non potrebbe giocare in Champions con la Juve nei prossimi mesi, avendo già raccolto presenze nella maggior Coppa europea con il Bayern, ma questo è un aspetto metabolizzato sia dal giocatore sia dalla Juventus stessa (e il medesimo discorso vale anche per Sneijder). Gennaio offre quello che offre: trovare un trequartista di valore primario che possa giocare subito in Champions, ingaggiandolo in prestito con diritto, è un’impresa che rasenta l’impossibile. Rinforzare comunque l’organico per il campionato con un jolly offensivo di primo livello, ma guardando anche alla prossima stagione, è il quadro filosofico che sta indirizzando la caccia bianconera al trequartista. E riuscire a mettere le mani su Shaqiri o Sneijder a cifre… accettabili avrebbe comunque le stigmate del colpo di mercato, a gioco lungo: ça va sans dire. 

TUTTOSPORT.COM

658 Total Views 3 Views Today
Visite: 442
Tags:

About AmoJuventus

Direttore di Amo Juventus